news

International Research Centre for Electric Convivialities

Centro Internazionale di Ricerca per le Convivialità Elettriche

«Les métamorphoses de Circe disent que la connaissance est à l’image de l’affect»

Samir Boumediene, La Colonisation du savoir

online. Digital platform provided by C.I.R.C.E., NetHood and meet.coop

Organised by the Visual Sociology Lab (Genova) and NetHood (Zurich)

The second of a cycle of seminars which aims to extend the boundaries of the social sciences by integrating other languages and fields of knowledge. In order to attend, please register sending an e-mail to jacopo.anderlini [ at ] edu.unige.it before the 3rd of March.

This Sunday, March 7 at 7pm, CIRCE, https://circex.org/, will showcase
their work in the context of our 7at7 event series on digital
empowerment: https://7at7.ch/mar2021/

We prepared readings from the recent Agnese's book "Internet, mon
amour
", with Francesca Da Rimini and Diane Ludin, music, glimpses of their hacker pedagogy methods, and more.

Meet CIRCE: #storytelling #hacking #pedagogy #conviviality

Online: 7at7.digital

Sabato 13 febbraio 2021 partecipiamo all'esperimento di Radio Diffusa, un evento-live proposto da Vincenzo Bianculli, Enrico Bisenzi e Marco Pini.

In this essay Donatella Della Ratta shares her reflections on hybrid learning/teaching and, overall, on our screen life.

è arrivato il secondo volume di "Lezioni di anarchia"

Lezioni di Anarchia, vol. 2 - Spazio e Anarchia

Curato da Antonio Brizioli. Illustrato da Beppe Giacobbe.

Con testi di Carlo Milani, Raymond Lorenzo, Stefano Boni, Piergiorgio Giacchè, Goffredo Fofi, Agnese Trocchi, C.I.R.C.E.

acquistare dall'editore

di Alfredo Imbellone

Mi trovo a scrivere in una condizione particolare: per 15 anni mi sono occupato di didattica a distanza in centri di ricerca universitari, fino a essere assunto nel 2015 come professore di matematica al liceo.

Intelligenza Artificiale è un’espressione accattivante per Automazione Industriale. Abiti nuovi per una domanda antica, nelle dinamiche educative come in qualsiasi altro ambito: chi controllerà i controllori, una volta che le procedure di apprendimento, sorveglianza, monitoraggio, valutazione saranno messe in opera da macchine gestite in maniera automatica? Sulla base di quali parametri?

questo articolo è stato pubblicato su Umano, postumano, artificiale, «La ricerca», Anno 8, Numero 18, settembre 2020

di Davide Fant

questo articolo è pubblicato in "Formare... a distanza?", II edizione, C.I.R.C.E. novembre 2020

Pedagogia Hacker: un modello di apprendimento curioso, divertente, creativo e critico per promuovere l’uso consapevole delle nuove tecnologie. Intervista per il blog del Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile.

La didattica digitale cosiddetta DAD, oggi DDI è risultata deficitaria sul piano dei contenuti e del metodo anche dal punto di vista dell’educazione contro gli stereotipi e del lavoro educativo sulle relazioni.


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License ove non altrimenti specificato